Diario americano: io, Silvia e Black lives matter

Una telefonata dopo 20 anni di silenzio. Con chi riuscire a parlare di Black lives Matter, delle implicazioni profonde nella cultura americana di secoli di schiavit├╣ e razzismo istituzionale? Non con gli amici italiani, ma con un’amica particolare, Silvia Baraldini, militante radicale e antirazzista al centro di un famoso caso giudiziario tra Stati Uniti e Italia, conosciuta quando in un penitenziario americano scontava un’abnorme condanna a 43 anni di reclusione